Alimentazione estiva: i nostri consigli per una dieta sana

L’afa e le alte temperature mettono a dura prova mente e corpo, scopri quali alimenti preferire e quali invece sarebbe meglio evitare durante il periodo estivo.

Dieta Estiva

Perdersi cura del proprio corpo significa alimentarsi in modo corretto, ogni giorno dell’anno. Tuttavia, d’estate il nostro organismo è messo a dura prova dal caldo torrido quindi è necessario prestare maggiore attenzione a ciò che mangiamo. Se siete tra coloro che soffrono di ritenzione idrica, per esempio, in questo periodo è fondamentale che consumiate frutta e verdura in quantità più elevate e che manteniate il vostro corpo sempre idratato bevendo almeno 2 litri di acqua ogni giorno.

Dieta estiva: i cibi sì e i cibi no

Quando fa molto caldo non solo è importante aiutare l’organismo a recuperare i sali minerali persi con la sudorazione, ma anche evitare di appesantirlo e rallentarlo assumendo alimenti di difficile digestione o troppo ricchi di zuccheri e calorie. Per cui, il consiglio è di evitare:

  • grassi saturi
  • zuccheri raffinati
  • cibi precotti
  • insaccati
  • cibi fritti
  • verdure troppo cotte (poiché quasi del tutto prive di vitamine)

Meglio preferire verdure crude e frutta di stagione che possono aiutarci a idratare la pelle e a compensare la perdita di liquidi e sali minerali. Naturalmente, non vi stiamo consigliando di abolire del tutto i grassi o gli altri alimenti, anche perché i grassi insaturi (quelli buoni) favoriscono l’assorbimento delle vitamine. Per cui, via libera a un filo di olio extravergine d’oliva sui nostri piatti! Anche il consumo di carne rossa andrebbe limitato in questo periodo dell’anno così come le bevande troppo zuccherate come il tè freddo e i succhi di frutta confezionati.

In generale, d’estate la nostra dieta dovrebbe prevedere:

  • pesce
  • formaggi magri
  • carni bianche
  • verdure
  • frutta di stagione
  • acqua a volontà

Non dimenticate di fare diversi spuntini durante la giornata, anzi, con il caldo sarebbe preferibile mangiare poco e spesso per non appesantirsi troppo. Soprattutto se siete in spiaggia, una buona idea è portare con voi tanta frutta fresca come: albicocche, pesche, pere, melone e pezzetti d’anguria per una merenda rinfrescante e rigenerante.

L’anguria, oltre a essere molto buona, è ricca di proprietà nutritive e benefiche. Grazie all’elevato contenuto di acqua e di sali minerali come il potassio aiuta l’organismo a mantenersi sempre idratato, inoltre, contiene licopene (una sostanza presente anche nei pomodori) che è in grado di proteggere il nostro corpo dai danni causati dai raggi UV. Recenti studi hanno dimostrato che l’anguria aiuta anche ad abbassare i livelli di colesterolo nel sangue e a prevenire le malattie cardiovascolari.

Frutta e verdura di colore arancione, invece, sono ricche di vitamina A e betacarotene che favoriscono l’abbronzatura, un motivo in più per preferirle.